COME LAVARE I PIATTI PUR RISPETTANDO L’AMBIENTE

Quella di lavare i piatti è un’azione che ci tocca compiere ogni giorno. Capiterà infatti anche a te che, nonostante la presenza della lavastoviglie in casa, spesso ti ritrovi a lavare i piatti a mano.
Bene, quando ti capita di lavare i piatti manualmente quale detergente utilizzi e quanti flaconi acquisti ogni mese? La ragione di queste mie domande è portarti a una riflessione riguardo:
  • Costi,
  • Sprechi,
  • Con Detercrema Universale NON hai aloni fastidiosi da rimuovere e le pulizie domestiche si velocizzano.

 

In commercio troviamo diverse categorie di detersivi per piatti (e per tutti gli utilizzi):
  • Detersivi tradizionali,
  • Concentrati e super-concentrati,
I detersivi tradizionali sono i detergenti cui siamo abituati a vedere sugli scaffali, in vendita ad un prezzo (apparentemente) contenuto, generalmente composti da elementi tossici, non biodegradabili e spesso inutili anche ai fini della pulizia.
Perché dico apparentemente? Perché il risparmio non lo fa il prezzo, ma:
  • La quantità del prodotto da utilizzare per avere un buon risultato;
  • La qualità degli elementi di cui è composto.
  • Il vantaggio di lavare i piatti utilizzando detersivi concentrati e super-concentrati

 

Hai mai cercato informazioni sui detersivi concentrati o super-concentrati?
Molti di noi non si informano e non si mettono alla ricerca di prodotti di questo tipo. Sai perché? Per pigrizia. La conseguenza di questa pigrizia è solo una: finiamo per spendere tanti soldi e spenderli su prodotti sbagliati.
Se fossimo meno abitudinarie e se ci informassimo di più prima di comprare un prodotto, sapremmo che detersivi concentrati e super-concentrati ci permettono di risparmiare molti soldi nel lungo periodo: la quantità da usare è inferiore e, di conseguenza, avremo bisogno di meno flaconi.

 

Il vantaggio di lavare i piatti utilizzando detersivi biodegradabili

 

Ultima tipologia di detersivi, ma ultima non per importanza, è quella dei biodegradabili.

Mi riferisco a quei prodotti composti da tensioattivi vegetali, enzimi naturali e olii essenziali che – quindi – non danneggiano l’ambiente.

Ora voglio chiederti: se ci fosse un detergente super-concentrato, biodegradabile ed efficace contro l’unto delle tue stoviglie sporche, lo proveresti?

Beh, la buona notizia è che esiste e voglio presentartelo: si chiama DETERCREMA PIATTI E STOVIGLIE.

È un detersivo per lavaggi a mano e puoi usarlo in queste quantità: 1 tappino per ogni litro di acqua. Detercrema Piatti e Stoviglie è perfetto anche per persone ipersensibili perché è composto esclusivamente da estratti vegetali.

 

Qualche suggerimento per te che deciderai di provarlo

  • Se i piatti e le stoviglie da lavare sono poche, lavali a mano;
  • Non tenere aperto il rubinetto durante tutto il lavaggio: lava in acqua ferma e poi risciacqua;
  • Rimuovi i residui di cibo prima di lavare le stoviglie;
  • Se le pentole sono incrostate, lasciale in ammollo con acqua e poco detersivo;
Non usare molto prodotto. Una pulizia efficace dipende anche dal tipo di sfregamento durante il lavaggio;

 

Laissez un commentaire

Veuillez noter que les commentaires doivent être approvés avant d'être affichés