SPOLVERARE: ECCO COME E PERCHÉ FARLO

Ti è mai capitato di sdraiarti sul divano per goderti un momento di relax e di notare in controluce la polvere annidata sul mobile della tv?!
Se la risposta è no, complimenti! Sei un vero esperto di pulizie! Se la risposta è sì, non temere, non sei solo!


Polvere: l’insieme di briciole di alimenti, muffe, cellule di sfaldamento umani, peli di animali domestici e particelle di detersivo. Per non parlare della polvere che entra quotidianamente da porte e finestre, oltre a quel terriccio portato in casa dopo una passeggiata all’aperto!
Ecco. La polvere è quell’agglomerato di minuscole sostanze che diventano l’incubo di chiunque.


Come liberarsene?
Esistono davvero moltissimi modi per eliminare correttamente la polvere, ed alcuni in particolare sono più duraturi di altri. Andando avanti nella lettura di questo articolo, ti renderai conto dell’unico metodo valido.
Tutti sanno che la polvere ha la brutta abitudine di tornare dopo poco tempo, quindi per avere dei risultati ottimali bisogna che tu ripeta le operazioni di pulizia almeno due volte a settimana!


Infatti, tra i lavori domestici da compiere settimanalmente troviamo: spolverare, passare l’aspirapolvere, pulire il bagno, fare la lavatrice e lavare il pavimento. Ogni giorno, invece, dovremmo lavare i piatti, rifare il letto e riporre i vestiti sporchi nella biancheria. Possiamo poi limitare ad una volta al mese la pulizia di porte e finestre ed il lavaggio di tende e tappeti.
Altro elemento importante: spolverare casa vuol dire anche eliminare gli acari presenti nella polvere. Questi insetti microscopici e invisibili ad occhio nudo, amano nutrirsi delle cellule umane morte, quindi molto spesso si trovano su materassi, tappeti, vestiti oltre che in giro per casa. La lunga esposizione agli acari potrebbe scatenare allergie o asma. Le stesse allergie, si sviluppano per la continua esposizione ad alcune particelle presenti nella polvere.


Quindi, inutile girarci intorno, spolverare è importante! Veniamo al dunque, qui elenco i passaggi da seguire per eliminare la tanto odiata polvere:
1. Munisciti di pazienza, olio di gomito e magari di una mascherina protettiva per evitare di starnutire!
2. Procurati Scracchio Superfici e provvedi a bagnarlo e strizzarlo sotto acqua corrente;
3. Elimina il disordine, butta via ciò che non serve;
4. Sbatti all’esterno lenzuola, cuscini e tappeti;
5. Inizia a spolverare le parti alte poiché la polvere tende a scendere e a depositarsi per terra;
6. Rimuovi le suppellettili da ogni superficie e provvedi a spolverarle (esatto, non devi girarci intorno!);
7. Passa con il panno su ogni superficie e quando sporco, provvedi a sciacquarlo e strizzarlo. Quindi termina.


Noterai che, grazie alla fibra High-Use di cui è composto, con il panno Scracchio Superfici basta una passata per catturare la polvere e trattenerla, senza lasciare residui.


NB. Ricorda che durante queste operazioni, per terra cadrà molta polvere. Una volta terminato con la pulizia dei mobili, completa l’opera lavando il pavimento. In questo caso ti consigliamo di utilizzare Detercrema Universale che elimina lo sporco e igienizza il tuo pavimento!

Laissez un commentaire

Veuillez noter que les commentaires doivent être approvés avant d'être affichés